Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Affresco

La pittura 'a fresco' o 'affresco' è una tecnica di pittura murale privilegiata fin dai tempi antichissimi.
Secondo l'etimologia della parola, con affresco si intende ogni pittura eseguita stendendo il colore sull'intonaco fresco, cioè non ancora consolidato o meglio non ancora carbonatato. 

Leggi tutto...

Cenni sulla tecnica dell'affresco

La tecnica dell'affresco ha subito rilevanti modifiche nel corso dei secoli. 
Se già nell'antica Grecia se ne conosceva probabilmente il procedimento, esso fu certamente applicato nelle opere realizzate a Pompei.
Dall'epoca paleocristiana all'alto Medioevo, l'esecuzione dell'affresco è stata legata al sistema detto delle "pontate"

Leggi tutto...

I colori compatibili con la calce e la pittura 'a fresco'

Non tutti i pigmenti possono essere usati con la calce e nella tecnica ad affresco.
La causticità della calce 'aggredisce' infatti taluni pigmenti e in alcuni casi ne altera completamente le caratteristiche cromatiche.
I pigmenti non compatibili con la calce vanno eventualmente usati a secco, cioè mescolati con del legante organico e stesi sulla superficie muraria quando

Leggi tutto...

Come riconosce un affresco da una pittura a secco?

Alcune semplici osservazioni possono essere utili per riconosce una pittura a fresco. Nel caso queste non fossero sufficienti si può ricorrere ad analisi di laboratorio. 
Questi gli elementi da osservare:

  • Brillantezza e durata dei colori. Una tinta stesa ad affresco in genere risulta più brillante per la

    Leggi tutto...

Bianco San Giovanni: il bianco che nasce dal bianco

Il bianco è il colore più importante della storia dell'arte e dell'architettura.
I primi pigmenti bianchi di cui si abbia notizia e quelli in assoluto più utilizzati sono derivati dalla semplice macinazione di calcari (carbonati di calcio amorfi, bioclasti, marmi ecc.) argilliti (soprattutto caolini) e gessi.

Leggi tutto...

Graffito

Il graffito o sgraffito è un particolare tipo di intonaco decorativo costituito da due strati di colori differenti. 
Incidendo il primo strato ed asportandolo, secondo lo schema decorativo previsto, compare quello sottostante di un colore diverso. 

Leggi tutto...

Informazioni aggiuntive